Torna alla home page
Download iPhone Download Android

Il Castello di Barletta

Il Castello di Barletta

Il castello di Barletta è il risultato architettonico di una serie di stratificazioni dovute al susseguirsi di diverse dinastie al potere (normanni, svevi, angioini, aragonesi, spagnoli) succedutesi dall'XI secolo al XVIII secolo.

Fortezza a scopo difensivo, il castello é dotato tutt'intorno di un fossato, un tempo occupato dal mare, che lo isolava da potenziali attacchi nemici, ed oggi costituisce un punto strategico nella vita cittadina nonché un importante cardine urbanistico.

È sede della Biblioteca comunale, del Museo civico e di una sala ("rossa") che per tutto l'anno ospita convegni e mostre.

Tra le opere conservate, oltre un presunto busto di Federico II di Svevia in pietra calcarea, risalente al XIII secolo, è qui posto il Sarcofago degli Apostoli, altorilievo in pietra prima testimonianza del Cristianesimo a Barletta, risalente al periodo compreso tra il III e il IV secolo.